CASA DI PILATO

Posizione

Per Afán de Ribera, vicerè di Napoli, lasciò gran parte della collezione archeologica che si conserva nel palazzo.

La Casa di Pilato è l'esempio più notevole dell’architettura di palazzo del XVI secolo a Siviglia. La sua costruzione fu iniziata da Pedro Enríquez, sindaco dell’ Andalusia, e sua moglie Catalina de Ribera. Suo figlio, Fadrique Enríquez de Ribera, amplió il palazzo fino alla sua morte nel 1539. Il suo aspetto definitivo si deve al suo successore, Per Afán de Ribera, viceré di Napoli, che lasciò gran parte della collezione archeologica conservata nel palazzo. Il nome allude al viaggio che, nel 1519, Fadrique fece a Gerusalemme. Al suo ritorno, stabilì la Via Crucis dalla sua casa, con la prima stazione con il giudizio di Gesù nella casa di Ponzio Pilato.

La Casa di Pilato armonizza stili diversi in un complesso di edifici disposti intorno a patios e giardini. Splendido il Patio centrale con i suoi archi di forma irregolare decorato con esuberanti stucchi mudéjar. Nei vertici sono collocati due Pallade Atena, copie romane di originali greci. Durante la visita si ammirano il prezioso e vario soffitto a cassettoni, stucchi, piastrelle, insieme a dipinti e sculture, che ci rendono partecipi del glorioso passato della città.

Ore: 
Horario invierno: Todos los días 9.00 - 18.00 h. / Horario verano: Todos los días 9.00 - 19.00 h. Precio entrada: Casa completa 8€ / Planta baja 6€. Incluye audioguía.
Indirizzo: 
Plaza de Pilatos, 1
Telefono: 
954 225 298